Post

Post in evidenza

Wilma Chasseur, "Chi erano gli operai dell'ultima ora?"

Immagine
Chi erano gli operai dell'ultima ora?
Wilma Chasseur  
XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) (24/09/2017)
Visualizza Mt 20,1-16
A chi era rivolta quella parabola? Gesù parlava sì ai discepoli, ma sappiamo che anche tanti farisei

PADRE TIZIANO SOFIA," UN DATORE DI LAVORO STRANO...

Immagine
24 settembre 2017 | 25a Domenica T. Ordinario - A | Omelia
UN DATORE DI LAVORO STRANO... 
... incurante dei sindacalisti
Non è necessario essere degli abili commercialisti per comprendere un errore madornale di un datore

don Mauro Pozzi, "Un cuore grande"

Immagine
XXV Dom. Tempo Ordinario A
Un cuore grande (dMP)
Per fortuna la giustizia divina è molto diversa dalla nostra. Il paradiso non si guadagna per anzianità di servizio!
Il padrone della vigna assolda i suoi operai non solo al mattino
ma fino a un’ora prima che la giornata finisca. Per fortuna il
paradiso non si conquista per anzianità di servizio. I primi a
essere chiamati sono quelli che nascono in un contesto religioso
e sono allevati nella fede, ma non ha meno importanza agli occhi
del Padrone la conversione in extremis dei peccatori. Famosa è
quella del ladrone sulla croce. È interessante notare che quando
il condannato disse: ricordati di me quando sarai nel tuo regno,
Gesù non gli rispose tra qualche anno di purgatorio, ma oggi
sarai con me in paradiso. Molti dicono che così non è giusto,
proprio come gli operai della prima ora, che è troppo comodo,
uno fa quello che vuole per tutta la vita e poi all’ultimo momento
si pente e se la cava. È però una considerazione non molto
fondata, …

Jesùs Manuel Garcìa, Lectio"Lavorare nella vigna del Signore"

Immagine
XXV DOMENICA TEMPO ORDINARIO

LECTIO - ANNO A

Prima lettura: Isaia 55,6-9  
       Cercate il Signore, mentre si fa trovare, invocatelo, mentre è vicino. L’empio abbandoni la sua

Dalle «Omelie» di san Beda il Venerabile,"Gesù lo guardò con sentimento di pietà e lo scelse"

Immagine
Dalle «Omelie» di san Beda il Venerabile, sacerdote
(Om. 21; CCL 122, 149-151)
Gesù lo guardò con sentimento di pietà e lo scelse

    Gesù vide un uomo, chiamato Matteo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi» (Mt 9,

mons. Roberto Brunelli"La giustizia non è la regola suprema"

Immagine
La giustizia non è la regola suprema
mons. Roberto Brunelli
XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) (24/09/2017)
Visualizza Mt 20,1-16
Il vangelo di oggi (Matteo 20,1-16) presenta una parabola sul tema della giustizia di Dio,

Paolo Curtaz, "Giustizia e compassione"

Immagine
Commento al Vangelo di domenica 24 settembre 2017 - Paolo Curtaz
Giustizia e compassione
No, certo, Dio non la pensa come noi.
E per quanto ci sforziamo non riusciremo neanche lontanamente ad afferrare la sua visione delle cose.

MONASTERO MARANGO," Non conta meritare, conta solo amare"

Immagine
Non conta meritare, conta solo amare
Briciole dalla mensa - 25° Domenica T.O. (anno A) - 24 settembre 2017
LETTURE Is 55,6-9   Sal 144   Fil 1,20-24.27   Mt 20,1-16
COMMENTO

Il regno dei cieli è simile ad un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori per

Abbazia Santa Maria di Pulsano, Lectio Domenica «DELLA PARABOLA DEL PADRONE BUONO»

Immagine
Domenica
«DELLA PARABOLA DEL PADRONE BUONO»
XXV Dom. Tempo Ordinario A

Mt 20,1-16 (leggi 19,30-20,16); Is 55,6-9 (55,6-11); Sal 144; Fil 1,20c-24.27a


L’uomo, che ha un cuore freddo, che nutre rancori tenaci, che perdona poco e malvolentieri, non

#PANEQUOTIDIANO, «A chi posso paragonare la gente di questa generazione?»

Immagine
La Liturgia di Mercoledi 20 Settembre 2017  VANGELO (Lc 7,31-35) Commento:Rev. D. Xavier SERRA i Permanyer (Sabadell, Barcelona, Spagna)
In quel tempo, il Signore disse:
«A chi posso paragonare la gente di questa generazione? A chi è simile? È simile a bambini che,

Dall'ultima esortazione di sant'Andrea Kim Taegòn, Una fede suggellata dall'amore e dalla perseveranza

Immagine
Dall'ultima esortazione di sant'Andrea Kim Taegòn, prete e martire
(Cfr. Pro Corea. Documenta ed. Mission Catholique Séoul,
Séoul - Paris 1938, vol. I, 74-75)
Una fede suggellata dall'amore e dalla perseveranza

    Fratelli e amici carissimi, pensate e ripensate: all'inizio dei tempi Dio creò il cielo e la terra (cfr. Gn